Lapo Elkann tra coca e autoerotismo, il video che lo incastra

Lapo Elkann è finito vittima di un grosso ricatto: lo scorso mese di aprile il guru di casa Fiat avrebbe passato diverse ore in compagnia di Enrico e Giovanni Bellavista, in occasione di una serata tenutasi nel loro appartamento. In questa occasione Lapo non mancò di stendere sul tavolino una sostanza di color bianco inducendo a pensare i compagni di serata che si trattasse di cocaina. Ma non è tutto, poichè stando a quanto dichiarato da Enrico Bellavista: “Elkann ansimava evidentemente sotto l’effetto di stupefacenti, aveva indosso una ciacchetta ed una coperta, e si lasciava andare sul divano ad atti di autoerotismo.”

Si, ma il ricatto dove sarebbe? Il problema nasce nel momento in cui il cameriere presente in quell’occasione pensò (molto furbescamente) di immortalare quelle scene con il suo smartphone e, una volta in possesso del video completo, ricattare l’imprenditore di diffondere il video ai media qualora questo non accettasse di sborsare un “pizzo” da 120mila euro. Persino i due fratelli Bellavista si sarebbero uniti in questo gioco di sudicio ricatto arrivando a chiedere ulteriori 350mila euro per il loro tornaconto.

Tuttavia la denuncia mossa proprio da Lapo Elkann ha fatto sì che le persone immischiate in questa faccenda venissero ammanettate e che altre finissero nel cerchio delle indagini. Resta ancora da capire se Lapo abbia davvero commesso quegli atti e sniffato coca o se si tratti solo di una grande bufala mediatica, anche se è evidente che un video, in effetti, ci sia per davvero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.