Enzo Iacchetti smentisce: la storia delle scommesse è una bufala

Nella giornata di ieri abbiamo parlato di Enzo Iacchetti, il noto conduttore televisivo a cui siamo tanto affezionati e che da parecchi anni a questa parte vediamo sedere dietro il bancone di Striscia la Notizia. Lo stesso Iacchetti che, in una serie di interviste, avrebbe dichiarato di subire un periodo particolarmente difficile poiché vittima di problemi lavorativi da una parte e di una grave condizione finanziaria dall’altra.

A suscitare clamore sono più che altro stato le sue presunte confessioni relative ai debiti di gioco contratti nell’ambito delle scommesse (proprio come accaduto all’altrettanto noto Marco Baldini), ma a quanto pare il condizionale avrebbe dovuto diventar d’obbligo. Già, perchè lo stesso Iacchetti ha esordito sulla sua pagina Facebook smentendo categoricamente tutte le voci che lo vogliono preda delle scommesse e asserendo di non aver mai fatto rivelazioni di questo genere ad alcun giornalista.

Il mal mestiere di chi si dichiara giornalista può rovinare la reputazione di un artista come me che non ha mai fatto una scommessa in vita sua ritenendosi già fin troppo fortunato!! La mia dichiarazione e’ stata ” spendo i soldi che guadagno SCOMMETTENDO sui giovani talenti che possono mantenere vivi anche i piccoli teatri che stanno per chiudere in ogni città”. Non mi pare che questa dichiarazione significhi come hanno scritto gli IGNORANTI, che io ho speso il mio patrimonio nelle scommesse. Siccome la gente mi ama, evidentemente allo star system questa cosa da fastidio . Le parole fanno male, perchè il circo mediatico le usa a suo uso e consumo. Sono un “diversamente ricco, solo perchè combatto affinche’ il futuro dei giovani possa avere una speranza”. Per la verità potrei vivere da Re in ogni posto del mondo e andarmene. Ma non mi importa. Sto qua, e lotto ogni giorno contro i “giornalai” che fanno gli scoop sulla passione che ho per il mio mestiere, cercando di affossare la mia onesta’ intellettuale. Loro sono i poveracci, che sputtanano le brave persone,per guadagnare 50 euro in piu’. Loro sono coloro che scommettono d’azzardo sul cuore degli altri. Mi fanno schifo. Ma sono ancora qui …, e sorrido! Vostro, oppure no, Enzo.

Di questa rettifica non possiamo che esserne contenti, anche se non possiamo fare a meno di notare come alcune branche di giornalismo siano davvero spietate nel riportare (false) notizie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.